Sono le di
SPI-CGIL Salerno Via F. Manzo, 64 -84100 SALERNO 089.2857214 089.225702 webmaster@spicgilsalerno.it

Pensionati Spi-Cgil, l'appuntamento con i 100anni non è più un miraggio

Nel Sindacato Pensionati Italiani Cgil di Salerno siamo tutti più longevi. Sono sempre più frequenti infatti gli inviti alla Segreteria di via Manzo a partecipare alle festicciole di iscritti allo Spi che spengono le candeline del secolo di vita.
A confermare questa tendenza, dopo i numerosi pensionati che da Sapri a Scafati negli ultimi tempi hanno brindato al centesimo compleanno, nei giorni scorsi il Segretario generale dello Spi, Gerardo Barrella, ha presenziato un’altra emozionante cerimonia di un militante Spi di Baronissi che ha tagliato il nastro dei 100anni.
“Come Sindacato abbiamo partecipato, con l’entusiasmo di sempre, alla festa che i familiari di Antonio Bisogno, nato l’ 08/02/1918 a Cava de’ Tirreni, residente a Baronissi e iscritto, tra categoria del lavoro attivo e del Sindacato Pensionati, da circa 50anni alla Cgil”, hanno organizzato presso i locali della Chiesa di Sava di Baronissi”,  ha spiegato il Segretario Barrella.
Senza dubbio “un pezzo di storia” importante tracciato da Antonio nel  sindacato, ma anche un esempio, così come evidenziato anche dal Sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, di lavoratore legato ai valori dei diritti e del senso di responsabilità e di impegno socio-culturale per costruire un futuro meglio sintonizzato con le attese delle nuove generazioni e con le esigenze della terza età.
Il frizzante e simpatico Antonio, secondo di 10 figli, sposato con Teresa Aliberti, dalla quale ha avuto tre figli, ha attraversato momenti difficili, sia perché tratteggiati dai condizionamenti del “Ventennio”, sia perché arruolato in Marina in seguito alla chiamata alle armi,
prima in Libia e poi in Egitto dove fu fatto prigioniero.
Antonio ha lavorato per anni presso la fabbrica “Marmo di Salerno”, distinguendosi per professionalità e impegno per l’affermazione e la tutela dei diritti dei ceti sociali più fragili ed a rischio.
Dopo la targa-ricordo del Sindaco del Comune di Baronissi consegnata al festeggiato, una delegazione della Lega di Baronissi, guidata da Anna Noviello, Adele Vitolo, Nicola Infernoso e Vincenzo Gallo ha offerto, all’emozionato Antonio, un rigoglioso e colorito fascio di fiori.
La cerimonia è stata conclusa dal Segretario Gerardo Barrella che, conoscendo meglio di tutti il festeggiato, soprattutto per la lunga militanza presso la sede sindacale di Baronissi, ha ringraziato la famiglia di Antonio per l’attenzione che ha verso l’organizzazione dei pensionati della Valle dell’Irno ed ha sottolineato, come riportato nella targa Spi-Cgil consegnata nelle secolari mani del lucidissimo e sornione “nonnino”, l’importante e prezioso bagaglio socio-culturale che campeggia, idealmente, nella locale sezione, all’insegna della concretezza e dell’umiltà“.
Abbracci, baci, commozione e “occhi lucidi” hanno fatto calare il sipario sull’appuntamento con i 100anni di Antonio ed hanno aperto una finestra di ottimismo sul futuro di giovani, donne, lavoratori e anziani.    Auguri!!!   

14 febbraio 2018 Ufficio Stampa Spi-Cgil Salerno

(Stampa questa pagina)

 
Copyright © 2005 SPI-CGIL SALERNO Via F. Manzo, 64,- 84100 SALERNO Sito Realizzato da Centro Sviluppo Web -CGIL Bellizzi (SA) Tel. 0828.1848110