Sono le di
SPI-CGIL Salerno Via F. Manzo, 64 -84100 SALERNO 089.2857214 089.225702 webmaster@spicgilsalerno.it

Il teologo Raffaele Manna pone l'interrogativo su un tema di grande attualità

C’E’ ANCORA L’UMANITA’?
Qualche mese fa, trovandomi nella Capitale, sfogliavo alcuni giornali locali, quando la mia attenzione fu attirata da alcune notizie pubblicate della Questura di Roma, che si era presa la briga di calcolare quante chiamate per litigi e attacchi di rabbia arrivano al 113: erano 85 al giorno! Il primo posto va alle liti in famiglia, il secondo a quelle del condominio e fra automobilisti. Crescono impazienza, collera e aggressività; otto milioni di liti condominiali ogni anno; due milioni le cause in tribunale; tre miliardi di euro il costo annuo delle liti tra condomini; sta scomparendo la cortesia e aumenta la volgarità.
Chi pratica più il senso del rispetto e della dolcezza? Siamo lontani dall'imitare Gesù, dal praticare i suoi insegnamenti, eppure se ci soffermiamo sul Vangelo di Giovanni 2,1-12), troviamo il miracolo di Cana. Con questo miracolo Gesù dimostra la sua divinità, ma rivela anche tutta la sua umanità! Ha simpatizzato con la gioia semplice degli invitati al matrimonio. Ha sentito dispiacere per la brutta figura che gli sposi avrebbero fatto per la mancanza del vino, ha vissuto in pieno la nostra umanità, ed ha provveduto sanando una probabile ferita nella gioia di una famiglia nascente.
L'umanità! E' il sentimento che rischia di scomparire in mezzo a noi; non c'è umanità senza dolcezza, gentilezza, delicatezza, amabilità, finezza, garbo. Non è questione di galateo, ma rispetto dell'altro; dove c'è umanità, c'è amore e dove c'è amore, c’è sempre Dio, perché Dio è amore!
Oggi imperversa, in troppi ambienti, la rabbia, il nervosismo, l'insofferenza; la volgarità avvelena il nostro linguaggio e i nostri rapporti. Non capiamo che i violenti, i prepotenti, i villani, gli arroganti, in realtà sono dei deboli. La vera forza è riscoprire il sentimento dell'umanità, la vera provocatoria trasgressione è quella di recuperare la normalità della fraternità, del rispetto e della gentilezza. Riscopriamo questi valori e salveremo la nostra società!

Raffaele Manna (Spi Cgil Salerno)

Salerno 28 dicembre 2017

(Stampa questa pagina)

 
Copyright © 2005 SPI-CGIL SALERNO Via F. Manzo, 64,- 84100 SALERNO Sito Realizzato da Centro Sviluppo Web -CGIL Bellizzi (SA) Tel. 0828.1848110