Sono le di
SPI-CGIL Salerno Via F. Manzo, 64 -84100 SALERNO 089.2857214 089.225702 webmaster@spicgilsalerno.it

Tutelare meglio precari, lavoro, diritti, democrazia e rappresentanza

Giovani e pensionati in assemblea a Cava, con la Cgil, per contribuire a rimodellare, nella società che cambia, lo Statuto dei Lavoratori.  A Cava de’ Tirreni si è svolta la prima tappa dei pensionati  Spi-Cgil sui temi legati alla “Carta dei Diritti Universali del Lavoro”.
L’iniziativa metelliana, che rientra nel panorama della consultazione straordinaria degli iscritti Cgil  per presentare un progetto di legge di iniziativa popolare finalizzato a materializzare, a fronte dei cambiamenti intervenuti nel mondo del lavoro, un nuovo Statuto delle lavoratrici e dei lavoratori.
Il dibattito, presieduto da Maria Di Serio, segretario Cgil Salerno,  e da Gennaro Schettino, responsabile organizzativo del sindacato pensionati italiani Cgil di Salerno, ha soffermato l’attenzione soprattutto sui punti centrali che il progetto sindacale propone per  
ridare fiato al mondo del lavoro attraverso l’affermazione di principi universali della democrazia, dei diritti e della tutela della dignità professionale e sociale dei “garantiti e non”.
Argomenti questi che il segretario Di Serio ha sviluppato in modo articolato, con al centro la crisi che attraversa il Paese e le penalizzazioni socio-economiche che, ancora una volta, stanno colpendo le fasce più a rischio come giovani, lavoratori e pensionati.
A caratterizzare la riunione sono stati anche gli interessanti interventi dei vertici della locale Lega Spi-Cgil (Pasquale Senatore e Mario Scannapieco) e di Gaetano Maiorino, presidente dell’Associazione di Volontariato “Auser”  di Cava de’ Tirreni.     
“Il programma Cgil di questi incontri consultivi è in piena attuazione lungo la Penisola e coinvolge tutte le categorie del mondo del lavoro e della società più complessivamente. Anche nel Salernitano, dunque, per concretizzare questo obiettivo Cgil, come Sindacato Pensionati siamo in campo, già da giorni, con decine di iniziative territoriali”, ha commentato Gerardo Barrella, segretario generale Spi  Salerno.

23 febbraio 2016   Ufficio Stampa Spi-Cgil Salerno

(Stampa Pagina) Condividi su: C Condividi su:
 
Copyright © 2005 SPI-CGIL SALERNO Via F. Manzo, 64,- 84100 SALERNO Sito Realizzato da Centro Sviluppo Web -CGIL Bellizzi (SA) Tel. 0828.1848110