Sono le di
SPI-CGIL Salerno Via F. Manzo, 64 -84100 SALERNO 089.2857214 089.225702 webmaster@spicgilsalerno.it

Nel Golfo di Policastro la sanità galleggia tra "luci e ombre". Con Barrella e Triani lo Spi-Cgil prepara un'assemblea pubblica               

Lo Spi-Cgil di Sapri segnala, con una nota del Capolega Gerardo Triani, che i servizi del locale ospedale dell’ “Immacolata” continuano a caratterizzarsi all’insegna di “luci e ombre”.
“A conferma di ciò – spiega il responsabile dei Sindacato Pensionati Italiani del Golfo di Policastro – vogliamo portare all’attenzione dei cittadini che nelle ultime settimane abbiamo registrato  (grazie anche alle nostre sollecitazioni) la destinazione di un secondo  infermiere alla sezione “Oncologia”, determinando così le condizioni per una più attenta continuità nei servizi legati alle cure destinate ai  malati di tumori. Nei mesi scorsi, infatti, alcuni pazienti non potevano sottoporsi, in tempi certi, alle cure  chemioterapiche perché, spesso, il servizio “saltava” per carenza di personale”. 
La soluzione di questo problema è stata accolta con soddisfazione dal Direttivo e dalla Segreteria della Lega zonale Spi-Cgil di Sapri, anche se il Segretario Triani, a nome di tutta la struttura, pur apprezzando l’impegno dell’Asl a risolvere il suddetto problema, non perde tempo e lancia subito un altro messaggio di allerta ai Vertici del locale ospedale    per i ritardi maturati nell’attivazione dell’Ecografo “Transrettale”.
“Dai dati raccolti tra i cittadini – commenta il Capolega - risulterebbe che per sottoporsi ad analisi più complesse, a causa di  questi ritardi nell’attivazione di uno strumento così importante per le esigenze dei cittadini della zona, ma anche dei tanti turisti che durante l’anno visitano le bellezze naturali della costa e delle aree interne del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, in una settimana 6 anziani, per esami più approfonditi, sono stati costretti a recarsi fuori regione”.
Su questi e altri punti è intervenuto anche Gerardo Barrella, Segretario Generale dello Spi-Cgil  Salerno per evidenziare che:
“Per dare ai temi della Sanità  un’amplificazione a “più voci” alle attese dei pensionati (e non solo) del Golfo di Policastro e del Cilento più complessivamente, la Segreteria Provinciale dello Spi-Cgil di Salerno sta già lavorando per promuovere con la Cgil e con  rappresentanti politici e istituzionali, un’assemblea pubblica nella realtà territoriale della “Spigolatrice”.

17 novembre 2014   Ufficio Stampa Spi-Cgil Salerno 

(Stampa Pagina)

Copyright © 2005 SPI-CGIL SALERNO Via F. Manzo, 64,- 84100 SALERNO Sito Realizzato da Centro Sviluppo Web -CGIL Bellizzi (SA) Tel. 0828.51291